Cosa devi assolutamente sapere per Vendere su Internet

Cosa devi assolutamente sapere per Vendere su Internet

Se desideri vendere su internet allora è fondamentale che tu legga questo articolo dove ti voglio parlare sostanzialmente di: vendere su internet.

La prima cosa che devi sapere prima di iniziare a vendere online è se vuoi intraprendere una vera e propria attività imprenditoriale su internet, oppure vuoi vendere saltuariamente qualche cosa.

Quello che sto per scrivere sicuramente può essere scontato, ma è meglio fugare ogni dubbio, se devi vendere qualche oggetto superfluo, magari dei regali che non ti sono piaciuti o che non ti servono, oppure qualche oggetto ingombrante che vuoi rimuovere da casa tua per fare spazio, allora sicuramente non ti serve un sito e-commerce tutto tuo ma puoi utilizzare i metodi che ti descrivo qui di seguito.

  • aprire un’asta con eBay, sicuramente un ottimo sistema per vendere in maniera facile e veloce.
    L’unico problema (se così si può dire), riguarda il fatto che ebay pretende per ogni vendita una percentuale che varia al variare del tipo di oggetto che si vende (di solito il 10%) ragion per cui ci si guadagna di meno.
  • utilizzare gli annunci sui mercatini online. I più famosi e affidabili sono sicuramente questi: Subito.it, Ebay Annunci e Kijiji. Questo sistema è sicuramente il più veloce e pratico per vendere qualche cosa online, si possono ottenere margini di guadagno più alti rispetto ad ebay classico, ed è facile vendere oggetti voluminosi in quanto molto spesso ci si incontra fisicamente con l’acquirente e non c’è bisogno di spedire.

 

Se invece vuoi mettere in piedi un vero e proprio Business Online, allora il discorso è ben diverso.
Per prima cosa, devi essere in regola da un punto di vista fiscale, è superfluo che io spieghi che per vendere online in Italia in maniera professionale c’è bisogno di avere una partita IVA, ed essere in regola con i contributi INPS e con le tasse.


Infatti, per il fisco avere un e-commerce è come possedere un negozio fisico su strada.
Quindi per prima cosa parlate con un commercialista che vi può spiegare bene cosa comporta al giorno d’oggi aprire una P.IVA in Italia.

Oltre al problema fiscale, prima di iniziare un Business Online, occorre sapere bene cosa si vuole vendere, questo passaggio è cruciale per la riuscita dell’impresa e non bisogna prendere questa decisione a cuor leggero.
Una volta scelto cosa vendere, dovrai esaminare la categoria merceologica nella quale desideri operare, per fare questo dovrai fare una bella ricerca di mercato online, questa è sicuramente un’operazione che costa molta fatica ma deve essere fatta e non la si può delegare a terze persone.

Le nicchie di mercato più gettonate su internet sono sicuramente l’informatica, l’elettronica di consumo e l’abbigliamento, ma piano piano si sta arrivando a saturazione e quindi potresti puntare su altri settori.
Una volta che avrai deciso il settore su cui vuoi lavorare su internet, allora cerca i fornitori giusti che ti permettono di reperire ciò ch devi vendere a prezzi convenienti che ti permettono di spuntare buoni profitti.

Un altro aspetto importante da non sottovalutare è la consegna dei tuoi prodotti a casa dei clienti, cerca un corriere con tariffe convenienti, affidabile e veloce, la gente spesso si innervosisce se attende più di 3 o 4 giorni prima di ricevere la merce a casa.  Ne so qualche cosa io che gestisco diversi negozi su ebay per conto dei miei clienti e non di rado ho problemi con i clienti anche dopo 1 giorno dall’acquisto del prodotto!

Una volta che avrai pensato a tutto ciò, puoi pensare a costruire il tuo Negozio Online, ma per farlo a meno che tu non sia un esperto, devi affidarti ad una Agenzia competente che abbia già delle esperienze positive alle spalle.
Improvvisare su internet è assai dannoso, al giorno d’oggi infatti la concorrenza è agguerrita, ed è difficile ritagliarsi una quota di mercato se non si sa bene cosa fare; per un non addetto ai lavori creare una piattaforma moderna, con tutte le ultime tecnologie, che sia collegata con i maggiori Market Places e comparatori di prezzi, è praticamente impossibile.
Un altro capitolo meriterebbe il posizionamento organico su Google (SEO), ma sarebbe veramente troppo lungo l’articolo e per questo te lo risparmio, ma ricorda che è un aspetto fondamentale al giorno d’oggi per vendere online e non puoi farlo da solo!

Improvvisare sarà in primo luogo una perdita di denaro giornaliera, in quanto se il tuo business non si avvia come dovrebbe tu ogni giorno avrai comunque le tue spese, pensa solo ai contributi INPS che in ogni caso devi versare a prescindere dal fatto che tu venda oppure no!

Assicurati, quindi, di avere budget sufficienti per poter avviare l’attività e poterti avvalere di professionisti.

Quindi in conclusione, vendere online al giorno d’oggi non è semplice come si potrebbe pensare, specie se lo si vuole fare in maniera seria e per lavoro.

Insomma, anche se internet offre grosse opportunità al giorno d’oggi in un paese come il nostro dove tutto è in recessione o nella migliore delle ipotesi in stagnazione, non è il paese dei balocchi, e per tanto bisogna affidarsi ad esperti!

Se vuoi un consiglio, o vuoi saperne di più, contattaci!

Ciao e alla prossima!

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattami su WhatsApp!